contatti

La stampa scrive

Italpress: istruzione, Anief: subito corsi professionali di massa

"Avviare corsi di formazione professionale di massa e programmare una vera alfabetizzazione per migliorare la conoscenza dell'italiano, ma anche delle lingue straniere e dell'informatica: sono queste le prime risposte da dare a livello nazionale se si vuole risollevare il nostro Paese dal baratro culturale e formativo in cui ci siamo cacciati, bene evidenziato nelle ultime ore da uno studio Eurostat che ha messo a confronto gli investimenti di spesa pubblica per cultura e scuola". Lo scrive l'Anief in una nota.

"Per quanto riguarda la prima, l'Italia si colloca in fondo alla classifica europea, con appena l'1,1% di investimenti rispetto al Pil, a fronte di una media Ue pari al doppio - continua la nota -. Scarso anche l'investimento a favore dell'istruzione, per la quale in Italia si spende solo l'8,5% del Pil: se confrontato con la media Ue del 10,9%, non ci collochiamo all'ultimo posto solo per la presenza della Grecia. La strada per risollevare culturalmente il Paese era stata indicata gia' 14 mesi fa da Marcello Pacifico, presidente Anief e delegato Confedir ai direttivi e alle alte professionalita' della PA, nel corso della presentazione da parte del giovane sindacato scolastico alla Confedir Mit della proposta di piano di sviluppo economico".

Fonte: Italpress