contatti

La stampa scrive

Italpress: Anief, ricorsi a pettine, tribunale Palermo dà ragione a docenti

Assunti a tempo indeterminato tredici docenti precari della scuola che, dopo aver iniziato il contenzioso nel 2009 al Tar Lazio per l'inserimento a pettine, lo avevano riassunto al Tribunale del lavoro di Palermo, con gli avvocati Ganci e Miceli, ottenendo l'immissione in ruolo.

"La decisione del Tribunale di Palermo è tanto più importante perché si accompagna a decine di sentenze emesse negli altri Tribunali d'Italia e a più di 400 ordinanze cautelari di analogo contenuto - dice l'Anief in una nota -. Aveva ragione l'Anief che, fin dall'estate scorsa, aveva chiesto esplicitamente al ministro Gelmini di chiudere in via transattiva il contenzioso dopo la sentenza della Corte Costituzionale che aveva riconosciuto l'illegittimità del divieto di trasferimento provinciale del personale precario voluto ostinatamente dalla Lega Nord".

Fonte: Italpress