Ricorso valutazione servizio anno scolastico 2018/19 per l'accesso al Concorso riservato Primaria/Infanzia

Descrizione:

RICORSO PRESSO IL TAR DEL LAZIO PER OTTENERE LA VALUTAZIONE DEL SERVIZIO DI INSEGNAMENTO DELL'A.S. 2018/19 AI FINI DELL'ACCESSO AL CONCORSO RISERVATO AGLI ABILITATI PER LA SCUOLA PRIMARIA E INFANZIA (E RELATIVI POSTI SOSTEGNO) SE I 180 GIORNI DI SERVIZIO SI RAGGIUNGONO DOPO LA SCADENZA DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA. 

Requisiti:

Il regolamento prevede la valutazione del servizio ai fini dell'accesso al concorso riservato solo se prestato per almeno 180 gg. e solo fino alla scadenza prevista. Il ricorso si propone di far ottenere la valutazione del servizio dell'a.s. 2018/19 per coloro che raggiungeranno i 180 gg. (continuativi) dopo la scadenza di presentazione delle domande.

Possono pertanto aderire coloro i quali alla data del 12 dicembre 2018 avranno in corso un contratto fino al 30 giugno 2019, fino al 31 agosto 2019, fino al termine delle lezioni o un contratto di supplenza breve con scadenza che copra il raggiungimento dei 180 gg. necessari.

Modalità di preadesione:

Per poter aderire al ricorso è necessario espletare la procedura di iscrizione all'ANIEF e compilare e inviare entro il 12 dicembre 2018 il MODELLO CARTACEO PREDISPOSTO DALL'ANIEF (CLICCA QUI PER SCARICARLO).

Il modello dovrà essere compilato in ogni sua parte e inviato entro e non oltre il prossimo 12 dicembre per raccomandata A/R all’Ufficio Scolastico della regione in cui intendi svolgere il concorso. È possibile inviare la domanda a una sola regione a scelta dell’interessata/o, ad eccezione del Trentino-Alto Adige e della Valle d’Aosta, per cui sono previste procedure speciali. Per la partecipazione alla procedura concorsuale, inoltre, il bando di concorso emanato dal Miur prevede il pagamento di un diritto di segreteria pari ad euro 10,00 per ciascuna procedura per cui si concorre (infanzia comune/primaria comune/infanzia sostegno/primaria sostegno). Il pagamento deve essere effettuato esclusivamente tramite bonifico bancario sul conto intestato a: sezione di tesoreria 348 Roma succursale IT 28S 01000 03245 348 0 13 2410 00 Causale: «regione - grado di scuola/tipologia di posto - nome e cognome - codice fiscale del candidato».

Ogni ricorrente dovrà, dunque, provvedere entro il 12 dicembre anche al pagamento del diritto di segreteria previsto dal bando seguendo le modalità indicate dal Miur.

Ti ricordiamo che dovrai conservare copia del modello che invierai all'USR e del bonifico bancario da te effettuato per il pagamento dei diritti di segreteria. Ti ricordiamo che l'invio del modello cartaceo all'USR di tua scelta, il pagamento dei diritti di segreteria entro i termini previsti dal bando e l'invio di copia della documentazione utile (comprensiva di Mandato ai legali) alla nostra sede centrale, sono operazioni fondamentali per la corretta instaurazione del contenzioso e per l'effettivo deposito del ricorso.

 

Ti ricordiamo, infine, che la presente procedura e il relativo modello cartaceo dovrà essere utilizzato esclusvamente dal personale escluso dalla partecipazione al concorso. Tutti i docenti in possesso dei requisiti utili per la partecipazione al concorso, dovranno correttamente compilare e inviare il modello presente sul sistema Polis - IstanzeOnLine predisposto dal Miur.

Costi di adesione:

L'adesione al ricorso ha un costo di: 100,00€

Costi e Servizi:

NB:  I ricorsi sono riservati ai soli iscritti ANIEF. Il mancato rinnovo/perfezionamento dell’iscrizione comporta la decadenza della convenzione con il legale e la conseguente cessazione delle tariffe agevolate destinate ai soci ANIEF; in questo caso, il ricorrente potrà continuare l’iter del ricorso, ma il legale assegnato potrà richiedere il pagamento di parcella per la propria prestazione professionale in base alle normali tariffe professionali vigenti. Il costo di adesione comprende il deposito dell'atto introduttivo e la proposizione di istanza cautelare (che sarà valutata a insindacabile giudizio del/i legale/i). 

Casi particolari:

In caso il ricorrente non sia in possesso di ulteriori requisiti richiesti dal Miur per l'accesso al concorso riservato (es. servizio svolto prima degli ultimi 8 anni o in scuola paritaria), dovrà aderire anche allo specifico ricorso. 

Nota bene:

ATTENZIONE: prima di procedere con l'invio della preadesione online al ricorso, verificare i propri dati anagrafici inseriti nel Profilo Utente.

Per verificare i tuoi dati puoi cliccare anche qui 

Si specifica che sarà possibile predisporre il ricorso solo al raggiungimento di una quota minima di 20 adesioni. In caso la quota non dovesse essere raggiunta, i ricorrenti saranno informati in tempo utile e riceveranno specifiche istruzioni per ottenere il rimborso della cifra di adesione al ricorso

Le pre adesioni sono chiuse.

Indietro

© 2014 - ANIEF - Associazione Sindacale Professionale - P.I. 97232940821 -Credits - Privacy - CookieRiconsidera Cookie