770X100-ricorso-ds2

Accesso Prove Scritte

 
Ricorso al TAR Lazio per ottenere l'accesso alle prove scritte del TFA
MODALITA' DI ADESIONE

DESCRIZIONERicorso al TAR per ottenere la partecipazione alle prove scritte successive ai Test di accesso al TFA dei candidati esclusi o per ottenere la riproposizione delle prove stesse.

REQUISITI: Partecipanti ai Test del Tirocinio Formativo Attivo che non hanno superato la selezione.

MODALITA' DI PREADESIONE: Per preaderire al ricorso e ricevere le istruzioni operative, inviare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.   indicando in oggetto “ricorso per accedere alle prove scritte”. e per testo i propri dati anagrafici completi (COGNOME, NOME, LUOGO E DATA DI NASCITA, CODICE FISCALE, RECAPITI MAIL E TELEFONICI). 

NOTA BENE: Per l'effettiva adesione al ricorso è necessario inviare i documenti richiesti nelle istruzioni operative attraverso l'invio a mezzo raccomandata1.

ISTRUZIONI OPERATIVE: Anief invierà per e-mail le istruzioni operative per l'invio del plico cartaceo di adesione al ricorso. L’invio cartaceo del plico deve pervenire, entro la data indicata, con il mezzo postale denominato Raccomandata 1. 

SCADENZA ADESIONI: 20 agosto 2012. Prorogata al 7 settembre 2012.

NEWS

Le vittorie ANIEF innanzi al TAR Lazio, dopo il soddisfacente successo della sentenza ottenuta nelle scorse settimane che confermava la validità delle abilitazioni del primo ciclo TFA conseguite con riserva dai nostri iscritti, proseguono anche riguardo al secondo ciclo del Tirocinio Formativo Attivo bandito per l’anno accademico 2014/2015: sono ormai centinaia i provvedimenti cautelari di accoglimento ottenuti grazie all'instancabile impegno degli Avvocati Fabio Ganci, Walter Miceli e Salvatore Russo che riconoscono il pieno diritto dei nostri iscritti, esclusi dal MIUR a seguito di un'iniqua quanto contestabile prova preselettiva, a partecipare alle successive prove di ammissione al TFA.

Ancora una volta il TAR del Lazio accoglie le ragioni dell’ANIEF: la sentenza n. 11559/2014 riconosce la piena validità dei titoli conseguiti dai ricorrenti ammessi con riserva, per effetto di provvedimenti cautelari, a sostenere le prove scritte del primo ciclo di Tirocinio Formativo Attivo bandito nel 2012. I ricorrenti non avevano superato la prova preselettiva e si sono affidati al nostro sindacato per la tutela dei propri diritti; come sempre gli avvocati Fabio Ganci e Walter Miceli hanno ottenuto il risultato prefisso in favore dei nostri iscritti con la piena conferma della validità del titolo conseguito “con riserva” dai nostri iscritti.

Nuovo successo dell’avv. I. Lo bue dell’Anief al Tar Lazio. In virtù della giurisprudenza richiamata, con decreto monocratico n. 5309/14 è stata accolta la domanda di partecipazione alle prove scritte anche da parte di quei candidati che non si erano seduti alle prove precedenti ma avevano denunciato la validità del titolo posseduto ai sensi dell’ordinanza n. 3684/14.

Sono già 20 i provvedimenti d’urgenza disposti dai giudici su richiesta degli avv. W. Miceli e F. Ganci dell’Anief che permettono ai candidati di sedersi alle prove scritte dopo la denuncia della violazione dell’anonimato e dell’erroneità dei quiz somministrati durante le prove preselettive.

Con decreto monocratico 5007/14, gli avvocati F. Ganci e W. Miceli dell’Anief ottengono l’ennesimo successo dopo aver contestato la violazione del principio dell’anonimato durante lo svolgimento delle prove preselettive, l’erroneità dei diversi quesiti e delle risposte. Il sindacato, pertanto, ha deciso di riaprire i termini per aderire al ricorso fino al 18 ottobre. E’ importante, però, presentare la domanda cartacea agli indirizzi ivi indicati entro le ore 16.00 del 16 ottobre 2014.

© 2014 - ANIEF - Associazione Sindacale Professionale - P.I. 97232940821 -Credits - Privacy - CookieRiconsidera Cookie