1180-ricorso-ds2

Ammissione al Concorso per Dirigenti Scolastici dei docenti precari o neoimmessi in ruolo

Descrizione:

RICORSO AL TAR DEL LAZIO PER OTTENERE LA PARTECIPAZIONE AL CONCORSO PER DIVENTARE DIRIGENTI SCOLASTICI DEI DOCENTI NEOIMMESSI IN RUOLO NELL'A.S. 2017/2018 (O IMMESSI IN RUOLO NEGLI ANNI PRECEDENTI CHE NON HANNO ANCORA SUPERATO L'ANNO DI PROVA) O PRECARI ABILITATI PURCHE' IN POSSESSO DI LAUREA E DI ALMENO 5 ANNI DI SERVIZIO PRESTATO IN SCUOLA STATALE O PARITARIA.

Requisiti:

Il Bando di concorso emanato ai sensi del D.M. 138/2017 e pubblicato il G.U. il 24/11/2017 prevede, all'art. 3, comma 1 che al concorso per Dirigenti Scolastici "è ammesso a partecipare, ai sensi dell'art. 6 del DM, il personale docente ed educativo delle istituzioni scolastiche ed educative statali assunto con contratto a tempo indeterminato, confermato in ruolo ai sensi della normativa vigente, purche' in possesso di diploma di laurea magistrale, specialistica ovvero di laurea conseguita in base al previgente ordinamento, di diploma accademico di secondo livello rilasciato dalle istituzioni dell'alta formazione artistica, musicale e coreutica ovvero di diploma accademico di vecchio ordinamento congiunto con diploma di istituto secondario superiore, che abbia effettivamente reso, nelle istituzioni scolastiche ed educative del sistema nazionale di istruzione, un servizio di almeno cinque anni, ove il servizio di insegnamento, anche se maturato antecedentemente alla stipula del contratto a tempo indeterminato, si intende prestato per un anno intero se ha avuto la durata di almeno centottanta giorni o se sia stato prestato ininterrottamente dal primo febbraio fino al termine delle operazioni di scrutinio finale".

 

Pertanto sono esclusi dalla partecipazione al Concorso per Dirigente Scolastico, e possono aderire al ricorso promosso dall'Anief, i docenti neoimmessi in ruolo (oppure i docenti di ruolo che ancora non hanno superato l'anno di prova) e i docenti precari abilitati purché in possesso di laurea (magistrale, specialistica o del vecchi ordinamento, oppure di diploma accademico di II livello o diploma accademico di vecchio ordinamento) che hanno prestato almeno 5 anni di servizio utile (180 gg di servizio per anno scolastico prestato anche in modo non continuativo, oppure servizio ininterrotto dal 1° febbraio fino al termine delle operazioni di scrutinio finale) con contratti a tempo determinato in scuola statale o paritaria.

 

N.B.: Il requisito della laurea e dei 5 anni di servizio utile (eventualmente anche computato tra servizio di ruolo in scuola pubblica e preruolo) è necessario per tutte le categorie di ricorrenti (neoimmessi in ruolo, docenti di ruolo ancora non confermati in ruolo e docenti precari abilitati). Sono validi, ai fini del computo dei 5 anni di servizio, anche gli anni di svolgimenti del dottorato di ricerca

Modalità di preadesione:

Per preaderire al ricorso è necessario:

- essere in regola con l'iscrizione ad Anief;

- completare questa procedura di preadesione on line ed inviare ad Anief, entro il termine previsto e indicato nel memorandum da scaricare al termine della procedura on line, la documentazione necessaria. 

 

ATTENZIONE: per poter procedere con il ricorso, l'interessato dovrà effettuare il versamento di 10 Euro previsto dal bando quale tassa di partecipazione al concorso seguendo rigorosamente le modalità riportate nel bando di concorso (Bonifico bancario sul conto intestato a sezione di tesoreria 348 Roma Succursale, IBAN: IT 45C 01000 03245 348 0 13 2409 00, Causale: «Corso-concorso dirigenti scolastici - nome e cognome del candidato - codice fiscale del candidato») e inviare esclusivamente a partire dal prossimo 29 novembre a mezzo raccomandata A/R il modello cartaceo predisposto da Anief (clicca qui per scaricare il modello cartaceo) entro e non oltre il prossimo 29 dicembre 2017 alle ore 14 (termini perentori stabiliti dal Miur).


NB: la modalità cartacea di invio della domanda di partecipazione al concorso DS è riservata ai soli ricorrenti. Quanti avessero i requisiti utili per la partecipazione al Concorso dovranno rigorosamente attenersi alle istruzioni di presentazione della domanda online previste dal Miur.

Costi di adesione:

L'adesione al ricorso ha un costo di: 150,00€

Costi e Servizi:

I ricorsi sono riservati ai soli iscritti ANIEF. Il mancato rinnovo/perfezionamento dell’iscrizione comporta la decadenza della convenzione con il legale e la conseguente cessazione delle tariffe agevolate destinate ai soci ANIEF; in questo caso, il ricorrente potrà continuare l’iter del ricorso, ma il legale assegnato potrà richiedere il pagamento di parcella per la propria prestazione professionale in base alle normali tariffe professionali vigenti.

La quota di Euro 150,00 (centocinquanta), da versare seguendo le modalità indicate nella sezione PAGAMENTI del portale Anief al termine della procedura di adesione al ricorso, copre i costi per il ricorso introduttivo innanzi al Tar del Lazio, inclusa eventuale istanza di provvedimento cautelare (che verrà richiesta a insindacabile giudizio del/i legale/i mandatario/i). Nel caso di appello in Consiglio di Stato, i costi saranno uguali a quelli del primo grado di giudizio.

Aderendo al ricorso per la partecipazione al Concorso DS, il docente potrà avvalersi della speciale convenzione Anief con Eurosofia e partecipare al "Corso di aggiornamento professionale e preparazione al Concorso per Dirigente Scolastico" usufruendo dello sconto Eurosofia dedicato ai ricorrenti Anief (costo di adesione al corso Eurosofia: 50 Euro). 

Nota bene:

ATTENZIONE: prima di procedere con l'invio della preadesione online al ricorso, verificare i propri dati anagrafici inseriti nel Profilo Utente.

Per verificare i tuoi dati puoi cliccare anche qui 

 

Pre adesioni aperte fino al 29-12-2017.

Effettua il login per aderire, se non sei iscritto puoi farlo al seguente link

Indietro

© 2014 - ANIEF - Associazione Sindacale Professionale - P.I. 97232940821 -Credits - Privacy - CookieRiconsidera Cookie